Il pedone oltre la siepe..

Immag001

So bene che sparare (ops, oggi meglio dire sparlare) sul traffico e sui parcheggi è un gioco tanto facile quanto inutile, tuttavia voglio solo far notare un fenomeno che negli anni ha raggiunto adeguate conseguenze farsesche.

Si tratta delle note SIEPI di MOTORINI parcheggiati, sopra o accanto ai marciapiedi. Quando sono lungo un lato di una strada fanno anche, geometricamente parlando, il loro effetto. E ci si chiede come diavolo abbiano fatto gli pseudocentauri (il motorino, motorone, scooterone..che se ne dica, rimane un ignobile mezzo ibrido, mezzamoto e mezzobidet, comunque ultimo mezzo, e per questo a Roma arciusato) a metterli in fila con tanta precisione, nemmeno fossero coreografie da domino. Come li recuperano poi? E quando il vento ne tira giù uno tutti lo seguono…Deve essere uno spettacolo sensazionale, a meno di non essersi chinati adiacenti la siepe meccanica per allacciare le stringhe…  

motorini

Purtroppo una cosa è ammirarli da fuori, lungo la strada, rischiando di essere arrotati dal traffico ma illudendosi di poter andare dove si vuole. Una cosa è osservarli angosciati da dentro, sul marciapiedi, con l’ansia di trovare un pertugio per scavalcare la siepe. 

Ho visto signore, magari con carrello della spesa a rimorchio, tornare depresse al punto di entrata avventata, e parliamo di vittime fortunate. Altri, sono tornati all’uscio, ma era stato prontamente chiuso dall’ultimo genio del parcheggio impossibile col proprio bidet a ruote.

Il labirinto è chiuso. Si prega di urlare per uscire. 

il guado

8 Comments

  1. grazie tram7, in effetti per coprofilo è stato amore a prima vista dopo la lapidazione dello scooterone.
    spero che non sia contagiosa la sua ‘filia’…;)

    buon we a entrambi (sotto la pioggia punitiva dei siccitàroli)

    "Mi piace"

    Rispondi

  2. caro amico,

    io sono uno di quei tanti centauri, la mia moto non la lascio mai in parcheggi non idonei alla mia due ruote, cerco sempre un posto di sosta che non disturbi, certo che se realizzassero dei parghecci ad hoc non sarebbe meglio? un saluto

    Ethan

    "Mi piace"

    Rispondi

  3. caro centauro,
    se sei motociclista (hai la moto) non sei nel mio mirino. Di rado infatti i motociclisti sono maleducati o invasivi. Anzi.
    I veri assi del parcheggio selvaggio (e della guida a zig zag) sono gli scooteristi, che hanno l’assurda pretesa di essere ‘snelli’ quando occupano quanto una smart.
    Perciò corri tranquillo. Per i motoparcheggi mi trovi perfettamente allineato e coperto.
    io li sogno anche per noi ciclisti…

    "Mi piace"

    Rispondi

  4. Ciao Rondone,

    grazie per la visita su miglioraRoma, come vedi ricambio.
    Io prima abitavo in provincia pertanto era necessario per me usare la macchina, poi mi sono trasferita a Roma centro e quindi vista la situazione ho deciso di vendere la macchina e usare per gli spostamenti per cui non riuscivo ad usare i mezzi pubblici, uno scooter 125. Devo dire che – non avendo io molta pratica con le due ruote motorizzate – l’ho usato poco perche’ ogni volta mi sento di rischiare la vita..moto e macchine enormi mi sfiorano a velocita’ folli per cui ogni volta che ci sono salita sopra ho preso sempre qualche spavento

    Ora e’ quasi sempre in garage, credo che anche questo mezzo lo vendero’.
    Mi piacerebbe potermi comperare uno scooter elettrico – non credo di poter fare fronte alle necessita’ di tutti i giorni solo con la bicicletta..pero’ forse potrei anche provare la bici, certamente piu’ ecologica.

    Sull’odio che vedo che nutri per i motorini,..io credo che bisognerebbe riversarlo se proprio devi covare sentimenti negativi (che fan male alla saliute pero’) sulle macchine specialmente quelle enormi tipo SUV perche’ in una citta’ come Roma non sono proprio adatte, ne’ necessarie secondo me.

    ANZI io introdurrei la tassa SUV – ZTL. Cioe’ sse devi entrare in ZTL e hai un SUV ..paghi..in modo da incoraggiare le persone a prendere auto piu’ piccole

    e poi speriamo che prima o poi ci siano colonnine di ricarica per mezzi elettrici in ogni strada..

    ma credo sia un po’ un sogno..

    Ciao!

    Martina

    "Mi piace"

    Rispondi

  5. Cara Martina,
    io non nutro odio per alcun mezzo di locomozione (o per assurdo allora per tutti), tanto che anche io ho un motorino per le emergenze (tutto il resto lo raggiungo facilmente con la mountain bike, a Roma unica salvezza).

    Quello che mi fa incazzare è la mancanza di senso civico e anche di senso logico. Se proprio vuoi mettere il tuo motorino da qualche parte pensa a colui che poi ci deve passare. Meglio. Caro Comune, che senso ha mettere i parcheggi dei motorino lungo i marciapiedi? Dove camminano i pedoni?

    Concordo con te che distribuirei diversi prezzi per l’occupazione del suolo pubblico. Ma premierei con targa speciale anche chi trova un parcheggio SENZA SCASSARE IL CAZZO AL PROSSIMO.

    che ne pensi?

    "Mi piace"

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...