Loro sono Leggenda…

A vederli così, che passeggiano a braccetto soavi e ad ascoltarli poi…

7 Comments

  1. per quanto riguarda questo argomento sono assolutamente d’accordo, ci sono troppe cose nella nostra città che mi fanno salire una rabbia immensa. Ma sulla questione del Papa alla Sapienza volevo risponderti: io non credo di essere un caprone qualsiasi, ma ammetto anche che ho lacune immense in ogni campo scientifico e non scientifico che possa esistere. Ho 20 anni, ho fatto 4 esami in 2 anni, lavoro nel giornalismo, insomma, si può comprendere =). Però ti dico una cosa: lo Stato Vaticano ha un’ingerenza fuori dal comune, e se i giovani come me manifestano a quel modo non è solo per spirito d’aggregazione, capronaggine o coglionaggine che dir si voglia, ma perchè sono /siamo stufi. Siamo stufi di sentire che la classe politica promette innovazione e poi appena parla qualche cardinale tutti sotto lo schiaffo ad annuire. Siamo stufi di sentire che i gay sono l’anti-famiglia, che non sono normali, che sono contro natura. Siamo stufi di sentire che l’aborto è un omicidio, senza pensare a quanto soffrono molte adolescenti violentate a dover spezzare una (quasi) vita dentro di loro. Siamo stufi di vedere questi politicanti fanfaroni che si professano riformisti e moderni, ma in realtà sono retrogradi bacchettoni al soldo della Romana Chiesa. Ecco cosa penso io,ecco cosa pensano molti di quelli che hanno manifestato. I caciaroni ci sono, e d’altronde non puoi aspettarti che tutti si sveglino la mattina con uno scopo in mente, ma ci sono anche quelli che lottano sul serio. Il Vaticano è uno stato DIVERSO dal nostro, nel NOSTRO territorio, e il rispetto e il supporto che viene dato dall’Italia alla Chiesa è infinitamente superiore rispetto a quello ricevuto.

    "Mi piace"

    Rispondi

  2. Il gioco è stato strumentalizzato, la forzatura è del rettore Guarini che, ben noto leccatore di tonache, non si capisce perché non abbia esposto in aula di rettorato i nomi degli invitati all’Inaugurazione dell’Anno accademico! Prendendosi una iniziativa, che sebbene Rettore, non gli compete, la scelta andava fatta in seduta comune con i docenti titolari ed anche discussa prima di esporla.

    "Mi piace"

    Rispondi

  3. pensano a via veneto.. vergognoso.. cosa c’è da riqualificare lì?? 2/terzi della città sono degradati da fare schifo e loro pensano alla via che meno necessita di interventi di restyling.. è forse l’unico luogo che fa assomigliare roma a parigi..! distruggono il pincio, lasciano le sponde del tevere come terzo mondo, la segnaletica stradale è indecorosa e fatiscente, i muri sono imbrattati, le strade sono sporche e dissestate, le periferie sono con casermoni stile sovietico (la negazione dell’arte, del bello e dell’architettura per la quale roma è conosciuta nel mondo).. pensate a questo! vergogna !
    manuele

    "Mi piace"

    Rispondi

  4. @ Hesperia. francamente non capisco perchè rispondi qui su un tema precedente (più che ingerenza questp è disordine).

    Fatto sta che anche io sono stufo.
    Sono stufo di ascoltare ritornelli triti da personaggi mediocri e ignoranti che di norma saranno i bacchettoni del futuro. Pirla che si professano atei e si sposeranno in chiesa con tanto di telegramma papale. Cagasotto che pregano prima di fare un esame o di raccontare la loro inutilissima tesi ad una platea stanca e svogliata (con tanto di famiglia commossa a seguito, vestita a festa).

    Appunto la famiglia. Quella che “evviva i gay e i trans” ma mio padre è un uomo d’onore e mia madre una santa donna.

    Sono stufo di sentire difendere l’aborto ed abiurare la pena di morte (un minimo di coerenza cazzo. E da quanto punto di vista la Chiesa fa ridere i polli, visto che la pena l’hanno tolta nemmeno mezzo secolo fa).

    Sono stufo di sentire blaterare idioti conformisti che parlano solo per sentito dire, che seguono la corrente proprio come i fideisti ciechi. Che non sanno una sega di Storia, Filosofia, Arte ma sono pronti a manifestare su temi eterni come il rapporto tra Fede e Ragione (e non come anche quel marchettaro di Odifreddi dice, tra Religione e Scienza).

    Sono stufo di sentire bofonchiare sulle ingerenze. Ognuno di noi quando parla invade ogni territorio possibile. E’ la dialettica. E’ la cultura. E’ la libertà. Spetta a chi ascolta decidere cosa bere.

    Il Vaticano è uno Stato che potrebbe non esistere se fossimo tutti meno paraculi. Ma fa a comodo a tanti, troppi. Il “nostro” stato come tu lo reclami, lo hanno fatto romantici, illusi che gli italiani avessere capito come si poteva e si doveva fare per diventare Italiani.

    Battiti per liberare i palazzi dalla neoaristocrazia pseudodemocratica, e smettila di cagare il cazzo per le quattro cacchiate ideologiche che dice un papa (che altro deve dire?). Diserta il suo spazio. Reclama il suo potere immobiliare.

    Nessuno ti vieta di comprare preservativi o di amare Cecchi Paone.

    Usa la testa. La tua.

    Il cuore fa da solo.

    "Mi piace"

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...