Per un'ora d'amore


Tifosi
La Dea Scaramanzia non è bastata. Il mio amico Fritz racconta che l’acheo Achillehimoivic è uscito dalla tenda per terminare i nostri troiani sogni d’Ettore nella consueta tragedia omerica. Non si scopre niente.

Cominciamo subito col dire che ci eravamo aggrappati a lei, infine, visto che le speranze razionali le avevamo già messe nel cassetto da tempo.

Questo lo dico soprattutto perché sono romanista. E nessun tifoso vero della Maggica si ricorda una vittoria sul filo di lana, sovvertendo tutti i pronostici, per culo o per altro. Mai. La nostra storia dice che se la nostra squadra non ‘stravince’ sul campo, il destino o il palazzo non gli regalerà comunque alcuna sorpresa. Tutto il resto, come dice il Gere di The Hunting Party, è solo televisione..

Non è mai successo, e non credo succederà mai. Crederci sempre, illuderci, amare nonostante tutto. Questa è la nostra "Magggia". Siamo la squadra più ROMAntica del mondo pallonaro, senza dubbio.

Quindi raccontare ora che ci hanno ‘rubato’ uno scudetto mi pare solo patetico. Io seppi che non avremo vinto già dopo la batosta all’Olimpico alla sesta giornata. Figurati se potevamo recuperare e superare quella squadra di mostri per di più fortunati (la partita girò per un episodio). Fu così quando perdemmo col Milan alla befana nel 2004, o con la Juve di Capello nel 2005. 

Certo, si puntava sulla sfiga storica dell’Inter. Ma onestamente, dopo lo buccia di banana col Siena, trovarne subito un’altra mi pareva davvero troppo anche per loro.

Quindi bene così, soprattutto per le mie promesse impossibili, soprattutto per voi… Peccato perché per un’ora ci siamo illusi, stralunati, in un silenzio surreale, che poi è rimasto fino a notte fonda.

Onore all’Inter, più forte di tutti. Soprattutto ai loro autentici tifosi onesti, e ce ne sono fra loro (proprio perché sulla loro pelle hanno pagato). I calciatori, allenatori e dirigenti per me lasciano sempre il tempo che trovano.

Ecco. Stendo un velo pietoso anche sulle boiate catanesi, le ipocrisie degli osservatori (temo le conseguenze per la finale di Coppa Italia..) e sulle presunte rinascite del calcio italico, solo la caduta del Milan mi fa sorridere..appena.

Infine per cortesia, mi rivolgo proprio agli interisti onesti, non ci venite a dire che comunque i romanisti non debbano essere almeno un po’ incazzati…Perché sarebbe un tantinello ipocrita…

Proprio da voi.

19 Comments

  1. Me so’ rovinata ‘r matrimonio che ci avevo ieri a quell’ora… speravo di sentire il delirio passare vicino alla chiesa, macchine festanti, clacsonate folli…

    …e invece mi sono ritrovata seduta da parte a due interisti che stavano seguendo la Loro partita con la radio -.-‘ li avrei crocifissi -______-”””’

    é_è

    Ad ogni modo, il Campionato ce lo siamo giocato meglio Noi.
    GRAZIE MAGGICA!

    "Mi piace"

    Rispondi

  2. Onore a voi, che siete stati leali… E degni avversari! Sulla questione arbitrale, fammi però dire una cosa: gli aiuti li hanno avuti tutti! Bisogna prendersela con Moggi se abbiamo una classe arbitrale scadente e non con l’Inter… Cari! Se gli arbitri con 4 palle non fossero stati corrotti da Lucianone, non avremmo avuto una classe arbitrale scadente! Che insomma, se avessimo davvero comprato il campionato l’avevamo vinto da mò! Io ritengo sia la classe arbitrale inadeguata! Quest’anno è andata bene a noi, l’anno prossimo chi lo saprà, magari anche a voi!!

    Lo divevo anche sul blog di “Totticorederoma”… Comunque, ora abbiamo da giocarci la Coppa Italia! Godiamoci la sfida e che vinca davvero chi merita….

    "Mi piace"

    Rispondi

  3. Ricambio onestamente i complimenti per il tuo blog, RondoneR e mi fa molto piacere, coll’occasione, salutare Lessio a 4 commenti da qui.
    Per FallenAnGel: a noi non ci andrà bene mai, ce l’abbiamo nel cromosoma, siamo per natura allergici agli appeasement, parola molto usata ultimamente. Tutto quello che facciamo ce lo dobbiamo straconquistare. Ma questo è il bello, per noi. E’ proprio questo che, sorry, il resto dell’Italia non riesce a comprendere di noi. Forza Roma sempre!
    Lupogiaros

    "Mi piace"

    Rispondi

  4. è difficile trovare
    quando si legge o si parla o si scrive di calcio
    delle cose sensate
    e qui le ho trovate

    comunque l’altra sera a san siro durante la festa scudetto non ho sentito nessun coro di scherno nei confronti della roma

    al limite ci si è divertiti a prendere per i fondelli i cugini
    i soliti sfottò da stadio e da bar dello sport
    niente più

    tutto nella norma

    piuttosto il fatto veramente increscioso è stato quello di vedere in tv
    il giorno dopo
    che qualche minchione s’è divertito a devastare le porte e altre strutture dello stadio

    non lo so se vale anche per te
    se vale magari per tutti
    ma dal mio punto di vista
    lo stadio
    il campo di gioco
    quello in cui si “dimena” la tua squadra del cuore
    nei tempi belli o nei tempi bui
    non fa alcuna differenza
    ebbene lo stadio
    il campo di gioco
    le porte
    le bandierine del corner
    i seggiolini della tribuna
    tutto
    costituisce un tempio sacro

    io non mi permetterei neppure di strappare un singolo filo d’erba
    sarebbe come una profanazione
    un sacrilegio

    vabbè
    forse son io che son rimasto ad una visione romantica e retrò
    che sto fuori dai tempi

    forse

    non lo so

    aggiungo solo questo
    che in fatto di sofferenza
    in fatto di “romanticismo”
    anche noi interisti
    pazzi della nostra beneamata
    pazzi della nostra pazza inter
    non siamo secondi a nessuno

    e quando s’è vinto s’è vinto sempre sul campo
    il famoso scudetto di cartone è un regalo che ci è giunto dal cielo
    ne avremmo fatto volentieri a meno
    avremmo preferito vincere quei campionati che dietro le quinte venivano falsati da coloro che ben si conoscono

    ma questa è un’altra storia

    riguardo ai motivi per cui dovreste essere incazzati posso comprendere

    d’altro canto ci sono stati dei motivi per cui anche noi
    anche quest’anno
    checchè se ne dica e se ne pensi
    ci siamo incavolati di bestia

    ma è nell’ordine delle cose

    è normale che sia così

    se non intervengono i fattori a cui alludevo sopra

    gente che con una telefonatina decideva le sorti di questo e quest’altro a proprio piacimento

    vabbè ciao

    "Mi piace"

    Rispondi

  5. mha
    caro rondone
    io non mi sento affatto patetico
    ad osservare
    l’assurda classifica di questo campionato

    è finita
    è finita così
    ma per favore
    non mi venite a raccontarte che è finita bene

    i tarallucci e il vino, fateli servire a chi rincorre la carica di servo

    io servo o sciocco festeggiatore di un furto
    non lo sarò mai

    per il resto, sono completamente consapevole, che questo non è più uno sport

    sono anni che la penso così
    ciò nonostante continuo a frequentare il mio seggiolino in curva sud

    resta
    la differenza
    tra chi festeggia la propria squadra a fiumicino
    e chi la insulta
    e se ne va
    quando vede la propria squadra in difficoltà

    differenze

    c’è chi le capisce e chi no

    chi no, son tarallucci e vino.

    ciao

    "Mi piace"

    Rispondi

  6. @qss

    infatti io non penso affatto sia finita bene, anzi, è finita come finiscono la tragedie.

    eppure ci siamo ancora.

    questa è la nostra magia.

    per il resto, se a metà campionato ti avessi detto che finiva così, a 30 minuti dalla fine del campionato, me ridevi dietro.

    "Mi piace"

    Rispondi

  7. ma un furto de che?

    ma de che???!!!

    ma nun esiste proprio!

    senza rancore

    ovviamente

    ma non si possono accettare simili gratuite sparate

    di furti ne avete subiti
    na ABBIAMO subiti

    a iosa

    ma in altri tempi

    che la lealtà e l’onestà valgan per tutti
    e non solo per noi interisti

    ecchediamine!

    ha vinto solamente la squadra più forte e meglio attrezzata

    solo questo

    vabbè ciao

    "Mi piace"

    Rispondi

  8. …de che

    déjà vu

    quando ero un ragazzino
    ma sapevo già giocare a pallone
    e andavo allo stadio già da dieci anni
    vidi per la prima volta la roma competere per la vittoria del campionato

    ma non lo vinse

    perchè, dopo tanti piccoli aiutini
    la giuve ricevette l’aiutone passato alla storia (misera storia) come il gol di turone

    la roma non vinse
    quel campionato

    perchè un arbitro, il signor Bergamo,
    lo annullò quel gol decisivo
    ed io mi chiedevo
    “ma se lo vedo perfino io che sono un ragazzino
    che il gol è buono …perchè lo hanno annullato?”

    così capii
    che
    il calcio malato
    non è una questione di gettoni (nel 1981)
    e non è una questione di sim svizzere (1994-2006)

    infine
    saro rosicone ma …

    questa vittoria dell’inter
    è un déjà vu
    para para a quann’ero pischello
    e vinse la giuve.

    ciao

    "Mi piace"

    Rispondi

  9. io ero già un giovanottone fatto e finito
    e quel gol di turone ce l’ho stampato a caratteri cubitali nella memoria

    ma non si può fare paragoni con le ladrate di quella giuve
    o quelle successive
    altrettanto colossali
    e di cui NOI in primis abbiamo fatto le spese

    paragonare quello con due o tre minuscoli aiutini avuti quest’anno
    controbilanciati da altrettanti sgarri
    di cui però nessuno pare accorgersi

    dal mio punto di vista si dovrebbe guardare in casa propria
    e al limite rimuginare sugli errori commessi

    se si pensa alla partita di ritorno ad esempio
    inter-roma intendo
    10 contro undici
    noi eravamo a pezzi
    allo sbando
    avete avuto millemila occasioni per chiudere la partita
    ed invece vi siete fatti gabbare ad un minuto dalla fine

    e poi prendere tre pere a siena
    maddai!
    nun se pò

    noi abbiamo perso a napoli
    strameritatamente
    poi in casa coi gobbi
    subendo un evidentissimo torto arbitrale
    anche lì stavamo a brandelli
    e poi il derby
    e ci sta perdere il derby
    anche se fa un male cane
    ci sta ancor di più quando la squadra è alla canna del gas

    vabbè lasciam perdere
    son questioni di lana caprina

    non ne vale proprio la pena

    ariciao

    "Mi piace"

    Rispondi

  10. @ Gaggio io non ho mai parlato di furto. Tuttavia ti ripeto di non fare l’errore che proprio voi dovreste ben comprendere. Non pretendere che i romanisti non siano incazzati. E’ grottesco. Proprio da voi.

    Io avevo lasciato fuori di proposito gli episodi. Ma tu no. Citi Inter – Roma. Ebbene, fu esemplare.

    cito la gazzetta, roba vostra:

    (Gazzetta dello Sport) Mexes espulso ingiustamente: Rossetti inventa le due ammonizioni. Si può discutere sulla prima, non c’era la seconda (Crespo simula). E l’arbitro grazia Burdisso.

    Lascia perdere la casistica, ne uscite malconci.

    Pensate a festeggiare, non a catechizzare chi è arrivato secondo.

    "Mi piace"

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...