Gattopardi d'America


Non mi rassegno, perché appunto, sono un romantico.

Mi piacciono le cause perse. Il fatto poi, è che a volte uno s’illude perché si accorge che proprio dall’alto arriva l’esempio che sperava. Dopo il praticello di Via Veneto, avevano cominciato a rimettere in ordine il marciapiede di Via Boncompagni, alberi compresi. Diamine, mi ero proprio convinto che anche questo lato, così in vetrina dolcevitosa, fosse finalmente liberato (Via Lucullo e Via Sallustiana resteranno a lungo "strisce di Gaza"…).

Ma i lavori sono praticamente terminati. E loro sono ancora lì. Le stesse identiche. Manco nuove. Ed i pedoni continuano a rischiare la pelle lungo la strada..

tran-amtran-am (1)
Ma allora davvero
everything must change so that everything can stay the same”*..?

Visto che ci danno sempre le lezioni, la prossima volta che Al Gore passa a Roma, sarà il caso che qualche blogger vip glielo faccia notare.

* a chi mi ricorda che quelli sono britannici ricordo che la loro filosofia pratica è sovrapponibile con quella dei cugini yankees.

3 Comments

  1. Siamo in mano a degli incompetenti. Se non avevano intenzione di togliere le transenne, tanto valeva disporre le aiuole degli alberi sul marciapiede e fare una striscia di marciapiede dove ora occupano spazio inutilmente.

    "Mi piace"

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...