I-queue x I-phone


Singolare che mentre la gente si metteva in coda per l’agognato gioiellino Apple, io lo riconsegnassi ieri ad un amico (dopo almeno due mesi di prova).

Ok, ammetto subito che è un delizioso giocattolo, soprattutto per le connessioni (a dire il vero quelle free-access in Italia, e a Roma figurati, sono rare come l’acqua nel Sahara). Considerando poi la crisi ed i soliti ricatti dei nostri strozzini gestori delle comunicazioni, direi che vedere romani in fila per sto coso, è davvero triste.. Non li riconosco più.

Che poi a Porta Portese te lo tirano dietro. Un versione napoletana un po’ più ingombrante, ma che aggiunge, rispetto a quelle ufficiali, anche un utilissimo asciuga capelli.

AiAi’Fon

7 Comments

  1. Concordo in pieno, caro Sentenza
    Ieri sera, mentre percorrevo via del Corso con la bici che mi hai prestato, ho visto un assembramento folle a piazza Colonna… e mi sono detto: bene bene, i Romani mantengono alta la guardia sui governanti… e, invece, al contrario, stavano allegramente abbassandola (insieme alle braghe) di fronte al nuovo totem…
    …che tristezza!

    "Mi piace"

    Rispondi

  2. Voglio 1000 AiFon 🙂
    Comunque è sorprendente l’effetto dell’hype e della pubblicità. Di tutta la gente in coda son pronto a scomettere che la maggioranza neanche sapeva cosa stava per acquistare. E Tim E Vodafone sono criminali nella loro offerta di servizi!
    Ciao 🙂

    "Mi piace"

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...