Scende la poggia, cade il governo, ma che fa?

 

DSC_8046


Tu nel tuo letto caldo, noi per strada al freddo
ma non è questo che ci fa tristi
Qui fuori dai tuoi sogni l'Italia sta morendo
ognuno pensa solo a se stesso
Cade il governo ma che fa,
crolla il mondo addosso a te
nell'ingorgo sto affogando!
Amo l'Italia più che mai
appartiene anche a me,
vorrei un ombrello al più presto!
E basta con i sogni, ora sei tu che dormi
ora mi basta anche un cappello
Quello che mi dispiace è quel che imparo adesso
ognuno pensa solo allo spread
Scende la pioggia…

Schermata 11-2455876 alle 09.29.50

Asteniamoci per mano

Io lo predico da tempo non sospetto. Questa volta era facile prevederlo. Finalmente qualcuno se ne rende conto.. Non c'è bisogno di aver letto Fichte per intuire che non si tratta di apologia d'anarchia, ma solo di stanchezza cronica per un sistema gattopardiano che fa sempre schifo.

Tessera_elettorale 

Come NON si vota

Avanzi di Lasagne

Avanzi di LasagneQuel che resta d’elezioni disertate

Free Roma


Mentre in tanti, troppi, fanno conti, scongiuri e preghierine io, tanto per cambiare prevedo il peggio.

Cioè il Ritorno del Cicciobrutto (ultimamente s’è pure imbruttito a furia de ‘imbruttì a tutti..).

Però voglio dire una cosa chiara:

Che la smettano dall’altra parte de piagne sull’astensione versata o su un recupero sfumato per poco. E’ vero che la campagna è stata tutta fatta per salvare capra e cavoli (soprattutto dopo la botta amministrativa). E’ vero che qui si sono pateticamente ricompattati tutti: Don Camilli e Pepponi. Tifosi e Pallonari. Farisei e Centurioni. E’ vero che ci sono cose immonde come il posticipo di Reporter (poi parlano del potere mediatico del nano!) su alcune nefandezze di queste amministrazioni.

Ma all’altro canale cosa hanno combinato? Ma poi scusate c’è bisogno di Reporter per sputtanare questa Casta de noantri? E il Gabibbo che fa? Quando si rioccupa di Roma invece di sgamare maghi e stregoni?

Io lo dissi forte al momento del parto. Decidere di mandare Alemanno significava lasciare Roma così com’è. Perché nessuno lassù vuole che le cose cambino. Anzi, io dico che quando hanno visto la possibilità de mangiasse  er cicorione, si sono spaventati. Tanto rumore per nulla. Come sempre.

Allora fateme il piacere. Qui gli unici che possono capirci sono i tibetani, forse per i colori, forse per la rassegnatezza. Io per ora mi batto anche per loro, e se incrocio la fiaccola, je lancio pure ‘na secchiata. Chissà che ce la facciano a liberarsi.

Poi tocca a noi.
FREE ROMA

Per i prossimi anni intanto

Ohmmmmmmmmmmmmmm… Ohmmmmmmmm…

[ps. la foto è liberamente reinterpretata da quella puntuale del rododentro.]

Nessuno dei Suddetti

E fu così che giungemmo al dunque. Che bel fine settimana ci attende.

Sono almeno tre giorni di seguito che qualche pizzardone mi cerca (devo dire che una volta nemmeno lo facevano, te la portavano via e tanti saluti) per farmi spostare la macchina* da qualche angolo sparuto perché anche da lì (dove l’avevo nascosta dopo il primo ennesimo e consueto comizietto), non si sa come, deve passare qualche manifestazione (s)paraelettorale.

Piove merda (letteralmente, guardate per terra) sulla Santa Città Sventrata, Capitale di una Patria in ginocchio. Ho l’influenza. E sono stanco marcio.

Questi figli di puttana vorrebbero ancora consigliarmi con affetto chi e come votare.

Ora anche i nostri soliti intelle-attuali, dalle loro colonnucce infami ci invitano a impapocchiare il voto, così, tanto per vedere che effetto che fa. E soprattutto pur di farci votare. Troppo tardi.

Sarebbe sempre votare per uno stronzo.

Mi ha stancato anche l’infinita querelle del web, blogosfera e suoi satelliti (pur essendone io per primo stato inutile corista), sulle tecniche più o meno macchinose del NON VOTO attivo, passivo, recidivo, riflessivo o congiuntivo. Attuabile, non attuabile. Infiammabile. Andate a cagare.

Alla fine seguirò solo il sogno americano del compianto Richard Pryor (o dei suoi sceneggiatori).

Tanto non ho mai creduto nell’ hollywoodiana happy end. 

ps. Avete notato che Grillo ha praticamente clonato perfino il simbolo per il V-day da quello di Vote For None of The Above?Guardate bene il video.

110420081150* Ho deciso da tempo (ma non è facile trovare il pollo) di vendere il mio catorcione e restare a pedali. 

(A proposito di Grillo…)